Bio Headshot.jpg

Lo studio Legale Lepore Taylor LLC è stato fondato dall’avvocato Filomena Lepore Taylor. Filomena, o “FIL” come la chiamano i sui clienti piú affezionati, è un avvocato autorizzato ad esercitare la professione sia a New York che in New Jersey ed ha oltre 12 anni di esperienza come avvocato d’immigrazione negli Stati Uniti. Nel corso della sua carriera ha fornito consulenza ad aziende di varie dimensioni, aiutandole a presentare petizioni di Visti con lo scopo di facilitare trasferimenti lavorativi di personale specializzato, lavoratori professionisti, manager e dirigenti. L’avvocato Lepore fornisce inoltre consigli ai clienti circa lo sviluppo dei programmi, delle politiche e del quadro legislativo in materia d’immigrazione e infine consiglia sulle misure d’applicazione governative. L’avvocato è particolarmente esperta nella preparazione delle domande PERM (Program Electronic Review Management) per ottenere la certificazione del lavoro (il Labor Certification) da presentare al Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti, ed e’ anche esperta d’immigrazione sulla base del matrimonio, di cittadinanza statunitense e di naturalizzazione.

L’avvocato Lepore ha costruito relazioni durature con i suoi clienti che spaziano dalle aziende incluse nella classifica Fortune 500 fino a privati e imprenditori che hanno visto fiorire industrie tra cui la finanza, il settore tecnologico, farmaceutico, sanitario, biotecnologico, alimentare, e anche il settore dell’edilizia, dell’ingegneria, dell’architettura e del design. 

Prima di fondare il suo studio legale nel 2016, l’avvocato Lepore era partner di un gruppo di lavoro su pratiche d’immigrazione di un rinomato studio legale associato di New York presso cui continua a lavorare come consulente. In precedenza, l’Avv. Lepore ha svolto la professione presso uno studio legale “boutique” specializzato in Diritto di immigrazione a Filadelfia, in Pennsylvania. Durante gli studi alla facoltá di legge è stata membro della Law Review (una prestigiosa rivista scientifica che siconcentra su questioni legali, e viene normalmente pubblicata da un'organizzazione di studenti di una Facoltá di legge o attraverso l’Ordine degli Avvocati)  e ha svolto pratica forense nella cittá di Napoli, in Italia, con il Dipartimento di Stato Americano.

L’Avv. Lepore ha conseguito la laurea in giurisprudenza presso la New York Law School e possiede anche una laurea triennale in Storia ottenuta alla Colgate University. Ha inoltre studiato e vissuto all’estero, in Italia, e parla correntemente l’italiano.

 
 

Titoli di Studio

Laurea triennale presso la Colgate University (2001)

Laurea in Giurispridenza presso la New York Law School (2004)

Iscrizioni all’albo di

New York

New Jersey

Tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il Distretto di New Jersey

Memberships e Affiliazioni

American Immigration Lawyers Association (AILA = Associazione Avvocati del Diritto d’Immigrazione degli Stati Uniti)

Italy America Chamber of Commerce

Forum for Expatriate Management

Interventi alle seguenti Conferenze

  • AILA New York Chapter CLE, Relatrice di panel su “Problematiche complesse del Visto H-1B” - 2016
  • AILA New York Chapter CLE, Relatrice di panel su “PERM ((Program Electronic Review Management) 101” - 2015
  • Forum for Expatriate Management, Relatrice di panel su “Il Rispetto della norma dei lavoratori” - 2015
  • Istituto Italiano di Cultura, moderatrice di panel su “Opzioni d’immigrazione per scienzati e imprenditori”, 2013/2014
  • New York Law School, Relatrice di panel su “Carriere nel Diritto d’immigrazione” - 2007
  • New York Law School e Columbia Law School, Docente a contratto per l’insegnamento (di sostegno) di tematiche come la residenza permanente negli Stati Uniti e le opzioni d’immigrazione basata sul lavoro - 2007
  • AILA Philadelphia Chapter CLE, Relatrice di panel su “Esenzioni a causa di avversitá” - 2005
 

Coinvolgimento nella comunitá

L’avvocato Lepore ha fornito rappresentanza legale pro bono a indigenti stranieri immigrati tra cui una vittima di traffico umano, un minorenne abbandonato, un richiedente asilo, una vittima di violenza domestica e numerosi deportati che rischiavano la separazione dagli altri membri della famiglia che erano cittadini americani. L’avvocato ha inoltre offerto i suoi servizi come opera di volontariato per il The Safe Passage Project della cittá di New York e ha assistito il comitato consultivo del The Waterfront Project di Hoboken, in New Jersey, e l’Organizzazione No-Profit Street Soccer USA nella cittá di New York.